giovedì 31 dicembre 2009

Ansia 6.


13 commenti:

jns ha detto...

come promesso appena arrivato a casa e prima di andare a dormire... BUON ANNO! e che la coccoino possa finalmente vedere la luce "e che nessuno lasci la tessera del bancomat oltre trenta secondi nella macchina"

kain ha detto...

bellissimo

teomat ha detto...

GENIALE!!!!!!!!!!!!

Andrea Settimo ha detto...

Grazie!

215 ha detto...

buon anno a te e a cristoph-er!!

Gripa ha detto...

Estetica coerente.
Narrazione essenziale.
Bicromia evocativa.

E' stato un piacere leggerlo.
Buon lavoro Andrea.

ugoz ha detto...

è la storia che non mi convince troppo,soprattutto il finale, per il resto yesssss

Eta ha detto...

Sottoscrivo Gripa! ;)

Andrea Settimo ha detto...

Ugoz: beh, si sfonda una porta aperta, la premessa scritta all'inizio diceva già che sarebbe stata una storia brutta! ;)

ugoz ha detto...

eeeeeh vabè grazie tante ma così è troppo facile :)

Anonimo ha detto...

ciao andrea:)

Fabrizio ha detto...

Sott' a nu palazz' ci sta nu pover' can' pazz': dat'gl' nu pezz' 'e pan', a 'stu pover' pazz' can'. E, a parte questo, bellissimo fumettiello. Molto bella soprattutto la scena dello sceriffo che spara ai nani.

Andrea Settimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.